Pin It

Anche la Pro Loco di Brancaleone scende in campo  con la raccolta di firme  per “Il luogo del cuore.
censimento faiSu consiglio del Presidente  Carmine Verduci la scelta è caduta su un luogo fantastico e con un fascino paesaggistico  degno di nota, ricco di storia, leggenda e tradizioni antiche : l’antico Borgo di Brancaleone Superiore

Bisogna salvaguardare le nostre tradizioni e cercare di tutelare e la salvaguardare Brancaleone Superiore (spiega  Carmine Verduci Presidente della Pro-Loco di Brancaleone)-“ Questa è una raccolta firme che, anche se partita in ritardo, ha riscosso numerosi consensi tra i cittadini i quali si sono mobilitati per questa iniziativa, con un pizzico di speranza, segno che l’amore per le proprie radici e origini ,un legame ancora forte ,che unisce e mai divide, ma si trasferisce anche ai giovani”.

La Pro-Loco si e’ attivata creando una rete internazionale grazie alla disponibilità di residenti all’estero che si son subito prodigati a raccogliere firme per questa importante iniziativa.

brancaleone-sup-1000pxCarmine Verduci  dichiara : – “Sin da bambino ho avuto un sogno,  valorizzare proprio quei ruderi, quella storia che i nonni mi hanno trasmesso, se pur bambino avevo un’interesse ed un legame particolare verso il borgo che ho cercato, insieme a tutti i soci della Pro-loco di Brancaleone, di trasformarlo in iniziative, e non solo per il gusto fascinoso della storia che ci lega tutti alle origini antichissime, ma in quanto tutti noi pensiamo che  possa essere volano di  sviluppo culturale, una rivalutazione turistica e  un’attrattiva  importante visto e considerato la tendenza che si sta avendo in questi ultimi anni, ovvero la riscoperta di quelle  tradizioni, di  quelle poco conosciute che spesso si nascondono in angoli di Calabria fuori dai circuiti turistici comuni.

La raccolta firme vuole mettere al centro questo spirito, e trasferire l’interesse soprattutto nei giovani che crediamo siano il futuro, in questa nostra terra martoriata da un’emorragia grave che e’ : l’emigrazione verso terre del nord. Lo sviluppo quindi parte prima di tutto ,dalla concezione della tutela e valorizzazione dell’esistente potenzialità che deve in primo luogo essere conosciuta assaporata e vissuta in prima persona, poi in secondo luogo la forza delle idee concentrata in atti pratici e non teorici.

L’avvento dei social network ha creato un  modo per fossilizzare le idee le proprie capacità concentrandole in teorie che rimangono fine a se stesse,speriamo con tutto il cuore di poter riuscire in questa impresa grazie anche alla redazione del FAI Italiano che si e’ subito mobilitato per  consentirci di raccogliere le firme sui moduli cartacei,
Un ringraziamento particolare va al nostro Grafico Fabio Stillitano che ha creato per noi i testimonial LEO E PALMA(una chiave simpatica dello stemma di Brancaleone), inoltre un caloroso Grazie a tutti coloro che dal nord Italia e dall’estero (Svizzera, Australia, Germania, America ,Francia…) si sono prodigati per questa impresa, ed un grazie a tutti i soci della Pro-Loco che si sono impegnati per questa campagna, segno che l’amore per le proprie origini supera ogni distanza e permane nel cuore di tutti.
Brancaleone e’ una cittadina meravigliosa, merita oltre tutto di essere conosciuta per i suoi aspetti paesaggistici e naturalistici ,che vanno tutelati e valorizzata al meglio.

E' questo l’impegno profuso dalla Pro-Loco insediatasi nel Dicembre scorso, che conta ad oggi innumerevoli iniziative del genere e manifestazioni di interesse culturale notevole che hanno sollevato l’immagine stessa del Comune di Brancaleone. L'impegno e’ per il sociale e per l’unione delle varie forze associative presenti sul territorio, perche’ deve essere un punto di forza per uno sviluppo economico basato sul turismo.