Pin It

dibattito aprile 2013 1a pag jpg-particolareLa sindachessa Romeo Maria detta Marisa che difende il decoro a botte di multe di migliaia di euro "si dimentica" che decoro è anche dare degna sepoltura ai resti mortali dei suoi concittadini di ieri e di oggi. Come nel numero del mese scorso e degli anni passati anche ora la sindachessa ha l'onore della prima pagina. E' giusto. E' o non è la prima cittadina?

teschio ferruzzano cimitero mastro nicola - dsc 6656cappella cimitero 02 11 2012 copiaSono anche corrispondente del periodico "Dibattitonews" giornale che osa esplorare territori impervi che a molti scribi fanno paura. Meglio rintanarsi e scrivere per le maestranze. Leccare sembra ormai uno sport internazionale. In questo numero ci sono miei articoli sulla querela che la sindachessa mi ha riservato perchè ho diffuso ciò che doveva rimanere taciuto. Le condizioni miserabili dei nostri cimiteri al paesello di Ferruzzano. Costa ionica calabrese. Le ossa dei nostri cari morti rotolati nella prateria. Alla mercè di animali randagi, anche umani, vicino alle discariche. Onore al "decoro" di un paese governato alla grande!

Articoli che troverete su questo mio giornale online. Per trovarli facilmente basta andare in Home page su "cerca" e scrivere due parole-chiavi. Tipo "Cimitero Ferruzzano" o "Amministrazione Ferruzzano". Basta un poco di pazienza e si trovano tante belle cosucce!

Post-it: L'articolo che ha suscitato le ire della sindachessa e per il quale con delibera 3 aprile 2013 ha dato mandato al legale del Comune da Lei presieduto, avvocatessa Maria Gabriella Romeo, luce del Foro di Locri, è del 18 dicembre 2012 dal titolo: "Telemia. Kaos Kalabro. Il vecchio cimitero e le ossa in bella vista. Le balle del sindaco di Ferruzzano". Cliccate su questo titolo e si aprirà il "corpo del reato". Tanto per facilitarvi il compito della ricerca. Se cliccate sulle immagini - Teschio a sinistra e Cappella alla destra sopra - queste foto da me scattate si ingrandiranno e le potrete ammirare in tutta la loro tragicità!     

Per comprendere lo psicodramma che ha portato la sindachessa Romeo Maria-Marisa a formalizzare la querela contro di me con  delibera e mandato all'avvocatessa Romeo il cui studio legale è convezionato da anni con il Palazzo dove "Qui la 'ndrangheta non entra" è propedeudico leggere questo mio articolo del 30 marzo 2013 dal titolo: "Ferruzzano. Le ossa dei nostri morti possono stare in bella vista e rotolare tra le discariche. La sindachessa Romeo Maria denuncia!" e ancora questo con incorporato video, del primo aprile 2013, lunedi dell'Angelo, il cui titolo è: "Ferruzzano. La sindachessa mi denuncia perchè ho fatto sapere troppo. Perché ho avuto ( e ho ) pietà per i morti e anche per i vivi".  Il tre Aprile anzicchè fare raccattare le ossa dei poveri morti si è scagliata contro la giornalista, cioè me, dando mandato "di cattura". Ringrazio sentitamente la popolazione di Ferruzzano e quella "oltre mare" che non ha sentito la necessità e il senso civico di rivoltarsi contro questa iniziativa scellerata verso una persona, cioè sempre me, che fa a proprio rischio e pericolo, un servizio di pubblica utilità per questa gente.

Gente che legge e pensa: "Davanti a cosi gravi, mejjiu i mani mu mi lavu, cu mu faci fari?Ecco la traduzione in ligua italica:" Davanti a cose gravi è meglio che io mi lavi le mani". In poche parole:" chi me lo fa fare?". Un inno al coraggio e agli alti ideali? Doti in tracce invisibili! Un inno alla viltà e alla pavidità!

Papa Francesco parla al vento per questo popolo quando dice di spendere la propria vita per cause giuste. Per grandi ideali. Un Papa straordinario. Che osa. Che incita a non tirarsi indietro davanti ai grandi sogni, a combattere le ingiustizie.  A spendere bene la Vita.

insert 300- santa marta s messa papa francesco 20 4 2013-300 px 

Grazie ggggggente! Siete grandiose! Continuate a stare in un posto dimenticato dalla civiltà. Tenuto sott'olio. Io non sono residente nè domicilata qui, in terronia. Voi si. Ma tacete. E lasciate fare. Ma poi non rompete le rotelle se vi "fanno del male". Non venite a lamentarvi con me di nascosto, per voi la musica è finita. Fino a quando non dimostrere di essere Persone e non mosche volanti. Beccatevi la fogna e le "ossa di fuori".

insert -dsc 7621-rid 600pxinsert-dsc 7624-600 pxIo ho visto che le petizioni che ho creato su "firmiamo.it " a favore della costruzione di un nuovo cimitero a Ferruzzano marina e sull'eliminazione della fogna al mare in centro "borghetto delle fate alla stazione sotto al ponte della ferrovia " sono state firmate da pochissime persone. Avete in mano la lettera e le cause che ho imbastito io. Ora portatele avanti voi. Le mie ceneri, quando lascerò questo tristo mondo, saranno sparse nel mare. Quindi del cimitero di Ferruzzano e della fogna, a questo punto, visto quello che ho visto, ve ne occuperete voi. Se vi andrà. Altrimenti continuate a pedalare, tanto la pista ciclabile che non c'è, la troverete sui cartelli. Basta pensare che ci sia e tutto è ok. Come il resto.

Nota: Se cliccate sulle immagini queste si ingrandiranno permettendo una migliore visione. Alcune " si trasformano" in altre con maggiori dettagli ( quelle relative alla pista ciclabile - alla "Bike"). Oppure usate lo zoom. Si ingrandirà anche lo scritto.

Tutte le foto sono state scattate dalla sottoscritta esclusa quella che ritrae Papa Francesco con me che è un'immagine di repertorio dell'Agenzia fotografica dell'Osservatore Romano.

dibattito aprile 2013 1a pag jpg

La raccolta del DIBATTITOnews dall'anno 2008 ad oggi la troverete sull'altro mio giornale online www.jeaccuse.eu  dedicato in particolare alla diffusione di notizie riguardanti gli atti di ingiustizia contro gli innocenti 

Aggiungi commento

10


Codice di sicurezza
Aggiorna