Pin It
sanpietro_dante_px_200Complimenti ed infiniti ringraziamenti ad Anastasia che con termini così appropriati ha espresso tutto ciò che avrei voluto scrivere. Desidero comunque esprimere tutta la mia personale indignazione per l’assoluta mancanza di rispetto manifestata dai politici, dai giornalisti e dalla Signora Veronica. Mancanza di rispetto non solo nei confronti della persona di Silvio Berlusconi ma anche dei figli e dei cittadini Italiani “berlusconiani” di cui anch’io faccio parte.


silvio-bSparlano di un Presidente che ha raccolto un ampio consenso popolare grazie al Suo innegabile talento dimostrato dalla concretezza dei Suoi interventi risolutivi rispetto ai problemi vecchi e nuovi che affliggono l’Italia ( Napoli sommersa dalla spazzatura, Alitalia in dissolvenza, terremoto in Abruzzo, etc)  nonché dalle Sue abilità relazionali che hanno consentito l’instaurarsi di ottimi e proficui rapporti e con i vari paesi stranieri (vedi Russia, Francia, Stati Uniti, etc.) .

Tutto ciò essendo oggetto di profonda invidia avrebbe anche potuto stimolare l’emulazione degli avversari, provocando un effetto positivo, ossia una operosa e proficua opposizione, mentre manifestando tutta la loro grettezza e povertà di spirito hanno preferito l’attacco distruttivo più becero.
Non c’è da stupirsi, se si sguazza nelle fogne è facile lanciare sterco che però è destinato a ricadere su di loro come meritano e di cui dovranno vergognarsi per sempre.

Hanno tentato di colpire senza pietà i figli che sono la cosa più sacra! Ma per loro fortuna hanno avuto un padre valido capace di amare e di educare ed i figli con le parole ed i fatti hanno saputo rispondere ed annientare Franceschini e tutti i suoi seguaci.

Il gossip potrà continuare la sua opera perché sia per chi scrive, sia per chi legge, vale il detto popolare: “ la madre dei cretini è sempre incinta”.

buco_serraturaI guardoni poi ci sono sempre stati, sono i poveri impotenti che provano piacere a guardare di nascosto le “coppiette” appartate.
Possono essere disturbanti e irritanti, tuttavia da compatire, ma se sono anche delinquenti allora diventano veramente pericolosi.
Negli amanti del gossip che è una specie di “voyeurismo” penso che vi siano queste due categorie di persone: una parte da compatire una da condannare.

Alla maggior parte delle persone che cosa avviene all’interno delle case, dalle più povere alle più ricche, non importa nulla. Ognuno di noi, a casa propria, ha diritto di fare le feste come e quando vuole.

spieIl dovere di raccontarcelo, perché riguarda il Presidente del Consiglio, se lo stanno inventando politici e giornalisti andando a rovistare nei cassonetti della spazzatura. Inventando vergognose trame scandalistiche.

Se non fossi così indignata dallo squallore e dal malessere viscerale che provo, avrei potuto mostrare invece l’aspetto grottesco e ridicolo delle invenzioni che vengono chiamate “informazioni che abbiamo diritto di conoscere”.

Noi cittadini, e lo gridiamo a gran voce, abbiamo diritto di essere informati ma in modo corretto, oggettivo e rispettoso delle verità.
Ciò che ci viene offerto è una offesa all’intelligenza alla cultura alla moralità che fortunatamente ci appartiene.

veronica_e_silvioA Veronica vorrei dire: perché invece di ascoltare i consigli degli avversari non ha ascoltato la voce del profondo amore ed antica saggezza che sicuramente le appartiene chiedendosi che cosa avrebbe giovato al benessere dei suoi figli?

Infine mi auguro insieme a tutti quei cittadini di buona volontà un minimo di rispettoso silenzio che possa consentire al Premier di lavorare serenamente occupandosi dei veri problemi che affliggono la Nazione anziché doversi difendere dall’inondazione dei veleni che ogni giorno con profondo accanimento gli avversari gli riversano addosso.