Pin It
daniela santanche rid.jpgE’ giusto dare a Cesare quello che è di Cesare e ieri sera, 28 febbraio 2008, ho visto una michelesantororid.jpgDaniela Santanchè che mi è piacita stavolta! E’ riuscita annozeroimmrid.jpga tenere testa a quelle iene ridens che l’attorneavano e la provocavano nel Colosseo di Annozero. Ha risposto con toni  decisi e fermi, ha detto cose sane e giuste. Brava!



antoniodi pietrorid.jpgC’è da rabbrividire a sentire parlare l’Onorevole Di Pietro, presente anch’Egli alla mattanza, non solo per i contenuti ma anche per la forma e il modo di esporre i suoi concetti. Ma questo le scuole le ha fatte? E se le ha fatte, dove le ha fatte? Parrebbe da come si esprime, essere un extracomunitario con le scuole serali.

Su Michele Santoro, Marco Travaglio, la biondina BB Beatrice Borromeo e il vignettista finale di cui non ho fissato il nome, sarebbe stato rubare uno spazio della memoria, ma ho fissato la sua faccia che mi ricorda quella degli ergastolani di Alcatraz, bontà dei films americani, su questi personaggi non voglio esprimermi più di tanto, mi suscitano semplicemente un senso di grande fastidio per la stupidità e la cattiveria con cui conducono la corrida chiamata Annozero. Sicuri di essere il Verbo sono in realtà dei piccoli, piccoli esserini, ma con tante tossine in corpo che avvelenerebbero un esercito di cristiani. Alla larga…

Questa campagna elettorale è già un tormentone, Walter Veltroni porta a spasso in pulman il suo “vuoto psichico” come ebbe a esprimersi Raffaele Lombardo, psichiatra, candidato a guidare la Sicilia per la PdL in una intervista a “Libero”a proposito di una sua valutazione, come psichiatra, sulla psiche del candidato premier del PD.
obama.jpg

veltronipd.jpgWalter, l’Obama de Roma, lancia sul cubo e dal cubo ragazzine orgogliose di non sapere e non capire
nulla di politica… come cosi a tutto campo si è espressa la biondina acqua e sapone capolista! Lui non va al ristorante, nelle soste del suo lungo Tour italico, ma si ferma, bontà sua a mangiare in casa della gente del posto. Dalle mie parti si dice:Scroccare! Ma Lui è cosi buono, così alla mano che si concede alle grazie delle casalinghe tutte ragù e polpette.

mastelladorme2.jpgDi contro abbiamo un Berlusconi che non si capisce cosa voglia con le sueclementemastella.jpg manie di scacchierista. Questo si, questo no. Non era questo il momento del pugno di ferro con “i nostri”. Non si poteva permettere il lusso di rompere con Pierferdy Casini né tantomeno con Clemente Mastella e Francesco Storace. Questo è un lusso che pagheremo caro, bello il mio Silvio. Clemente Mastella è quello che ha fatto cadere questo governo di schifo e solo per questo meritava un posto d’onore nella coalizione. Perché pretendere che si perdesse l’identità di partito, perché questo braccio di ferro, o tutti, o quasi, vedi Lega Nord, con il mio simbolo PdL, creato una sera di noia sotto il gazebo, o nulla. Un lusso che non ci si poteva permettere. Se il PD vincerà resterà per almeno altri vent’anni. Questo è il triste pronostico. Auguri, io non voterò, per la prima volta dopo decenni.
Anastasia

Aggiungi commento

10


Codice di sicurezza
Aggiorna